Cosa vuol dire fare Web Marketing

Internet ha sostanzialmente cambiato quasi ogni aspetto della nostra vita, da come interagiamo con gli amici, fino agli acquisti on-line. Il web marketing era praticamente sconosciuto fino a 10 anni fa, ora è considerato indispensabile.

Le aziende ora non solo comprendono il valore che Internet offre tramite le nuove opportunità per connettersi con i clienti e attirare nuovi consumatori, ma sanno anche che il web marketing si evolve, e diventa indispensabile continuare a perfezionare i propri sforzi online per non perdere terreno rispetto ai competitor, con lo scopo di raggiungere sempre un numero maggiore di potenziali acquirenti rispetto a prima.

La maggior parte delle strategie utilizzate nel web marketing sono state create solo nell’ultimo decennio. La realizzazione di una campagna di web marketing di successo dipende dagli esperti di marketing che devono adattarsi e crescere insieme ad Internet.

Consulente o Agenzia per il web marketing?

Per rispondere a questa domanda è necessario capire il contesto in cui ci troviamo, come sempre ci sono dei pro e dei contro per entrambe le realtà, sicuramente un’agenzia di web marketing è strutturata per avere molte figure professionali al suo interno con mansioni e specializzazioni diverse, che in alcuni casi possono intervenire in modo più specifico e mirato, però con una gestione dei costi che sarà sicuramente più elevata. Nel caso di un consulente web esterno invece, si potrà occupare delle necessità di aziende anche di medie dimensioni, ma con budget più ridotti, riuscendo ad ultimare interventi ad ampio spettro in modo più diretto.

Il web marketing assume molte forme, ma generalmente coinvolge qualsiasi attività di marketing online. Gli esperti di marketing, come i consulenti, hanno spostato i loro sforzi per primi sul web perché tende ad essere un sistema significativamente più immediato e meno costoso, rendendo possibile un maggiore confronto e dialogo con l’azienda.

Le aziende possono autonomamente dedicarsi a sviluppare con risorse interne determinate attività su web, come caricare video su Youtube o avviare un blog senza alcun costo. Successivamente possono contattare il consulente per ottimizzare e collegare tutto il lavoro con gli altri strumenti come i siti Web istituzionali o l’advertising per la ricerca a pagamento, facendo pagare solo una frazione di quanto sarebbe costato l’intervento complessivo di una agenzia di web marketing.

Come fare merketing sul web.

Parliamo ora delle tecniche di web marketing più usate su internet.  Si tratta di sfruttare l’utilizzo dei motori di ricerca e dei social network per aiutare a connettere gli utenti ai prodotti e ai servizi a cui sono maggiormente interessati. Il Web offre anche nuove interessanti opportunità per le aziende di poter profilare meglio il proprio target. Internet semplifica la capacità di un’azienda di tracciare, archiviare e analizzare i dati relativi ai dati demografici, alle preferenze personali e al comportamento online di un cliente. Questi dati consentono inoltre di offrire un’esperienza pubblicitaria più personalizzata e meno invasiva per il cliente che spesso riceve così informazioni su quello che sta cercando.

  • Sviluppare un sito internet dinamico.

    Sicuramente la prima fase a cui pensare, perchè la base di tutto per avere una presenza e riuscire ad indicizzare sui motori di ricerca, è avere un sito internet dinamico. Ovvero un web site responsive di ultima generazione, basato su un cms facile e veloce per aiutare il proprietario a creare nuovi contenuti ed accogliere le landing page indispensabili per le campagne pubblicitarie.

  • Pubblicità a pagamento.

    Le aziende possono pagare per ricevere un posizionamento preferenziale in un elenco di risultati di ricerca. Sicuramente uno dei servizi più famosi è Google ADS. Dopo che gli annunci vengono pubblicati online, il consulente marketing tiene traccia della loro fruizione. Ogni volta che si fa clic su un banner o si guarda un video, tali informazioni vengono inviate al marketer.  Un’analisi approfondita delle ricerche di mercato rivela informazioni su ciò che i clienti desiderano e dove navigano. Se gli obiettivi del sito Web vengono raggiunti, la campagna può essere considerata un successo. Se i numeri target non sono all’altezza, la società dovrà perfezionare la propria strategia pubblicitaria.

  • Ottimizzazione sui motori di ricerca.

    Un modo gratuito e organico per le aziende di migliorare la propria visibilità sui motori di ricerca. Le aziende investono una percentuale significativa dei loro budget di marketing cercando di migliorare il loro posizionamento nei risultati di ricerca. In certi casi, pagheranno per migliorare la loro classifica, ma più spesso, rielaboreranno i contenuti del loro sito per ottenere un posizionamento migliore. Fino al 60% del traffico web viene indirizzato ai primi tre siti elencati nella pagina dei risultati. In contrasto con il 2% degli utenti che fanno clic su annunci sponsorizzati e diventa evidente la necessità anche di un posizionamento positivo. Comporta molto lavoro per la ricerca e la pubblicazione di nuovi contenuti indicizzati, però ripaga sul lungo periodo. Queste sono le basi del SEO organico.

  • Social media marketing.

    Utilizzo di siti come Facebook e Twitter per connettersi con i clienti. I social media, sono ampiamente utilizzati dai giovani, mentre gli utenti più anziani di Internet dipendono maggiormente dalla posta elettronica. Utilizzando i social network si facilita il posizionamento e la condivisione dei contenuti tramite dei backlink provenienti dagli stessi social aziendali, configurati appositamente per pubblicare i nuovi post del sito.

  • Email marketing.

    Comunicare con i clienti attraverso l’uso di e-mail attentamente progettate. Sono pratiche da valutare con cautela, bisogna tenere presente che se la tecnica è usata in modo improprio, possiamo causare delle frustrazioni nel nostro pubblico che ci boicotterà anche sugli altri mezzi di comunicazione per essere stati troppo invadenti. La cosa fondamentale è utilizzare un approccio che deriva dello story telling per creare contenuti sempre interessanti e mai noiosi. Non bisogna essere troppo auto-celebrativi ma dedicarsi ad informare il cliente anche di altri eventi o notizie che possono essere di interesse per la sua attività. Questo servirà a venire addirittura consigliati come dei referenti seri e competenti. Dobbiamo sempre ricordarci di distinguere tra mailing e newsletter.

  • Affiliate Marketing (affiliazione).

    Collaborazione con altre aziende partner che sviluppano e seguono i vari contenuti online per facilitare l’acquisto di prodotti o la promozione di servizi su internet. Spesso possono anche esserci accordi per un compenso sui risultati o direttamente delle percentuali sulle vendite.

  • Inbound Marketing.

    Tutti gli sforzi impiegati per cercare di aumentare il valore della presenza sul web di un’azienda aggiungendo contenuti unici come blog, giochi e tutorial.

  • Video Marketing (youtube).

    Utilizzo di video sul Web a scopo promozionale.

CONCLUSIONI SUL WEB MARKETING A VERONA .

Il web marketing combina una vasta gamma di strategie che richiedono una comprensione del marketing tradizionale e una comprensione delle tecnologie emergenti. Il consulente di marketing deve conoscere i punti di forza e di debolezza del cliente per sviluppare una strategia efficace, che sia in grado di raggiungere gli obbiettivi del piano di marketing strategico.Il marketer deve capire perfettamente cosa si sta vendendo e chi è il  cliente target. Diverse strategie pubblicitarie si rivolgono a diversi segmenti della popolazione.

Una volta che l’azienda ha determinato il target e la strategia generale, può iniziare a sviluppare la propria presenza online. L’infrastruttura tecnologica alla base del web marketing è importante tanto quanto il suo messaggio e la parte di grafica. Le aziende devono garantire che i loro messaggi di marketing siano accessibili a tutti, indipendentemente dalla tecnologia che stanno utilizzando.

Questo tipo di marketing  digitale è esattamente ciò che le aziende di oggi stanno cercando.

Ai nostri clienti offriamo una consulenza di web marketing completa, dalla creazione di siti web responsive, alla consulenza SEO per l’indicizzazione sui motori di ricerca e posizionarsi su Google e BING.

Inoltre uno dei vantaggi del web marketing è che possiamo lavorare da remoto (smart working) tramite call conference in modo più economico, veloce ed efficace, pertanto possiamo seguire non solo le aziende di Verona o Bardolino, ma di tutta Italia con la stessa efficienza.

RICHIEDI INFO PER CONSULENZA WEB MKTG

Vi contatteremo per un preventivo gratuito

Vuoi ricevere supporto per la tua strategia marketing a Verona? Chiamaci al numero: 3485149590, oppure richiedi consulenza sul nostro form nella pagina contatti.