Sviluppo web site aziendale in 9 Step

Sviluppare un website aziendale è una parte essenziale della tua presenza online, ormai è necessario per qualsiasi tipo di attività, indispensabile anche per essere trovati a livello locale dai navigatori nelle mappe di ricerca.

Perchè avere un website aziendale.

Ricorda sempre che Il tuo sito web deve appartenere a te, senza intermediari, perchè fa parte della tua identità aziendale e del tuo marchio, ti permette di comunicare direttamente con i tuoi clienti e permette loro di mettersi in contatto con te. Può consentirti di vendere prodotti e fornire servizi online.

Come sviluppare e gestire un sito web.

Passaggio 1: trovare un nome di dominio e un URL.

È importante scegliere un buon nome di dominio.

  • Un nome dominio deve saper “colpire” per efficacia, da questo dipende quanto facilmente i clienti possono trovare il tuo sito.
  • Il tuo nome di dominio fa parte del tuo URL (indirizzo web). Consente ai clienti di accedere al tuo sito web.
  • Decidi un’estensione del nome di dominio. Molte aziende acquistano più di un’estensione del nome di dominio per il proprio nome di dominio. Se i clienti inseriscono .com invece di. it, ad esempio, porterà comunque i clienti al tuo sito. L’acquisto di entrambe le estensioni può anche aiutare a prevenire la confusione online su quale azienda è tua.

Comprendere i nomi di dominio e gli URL.

  • Un URL è composto dalle seguenti parti:
    • HTTP o HTTPS : se un sito web ha un certificato di sicurezza (SSL), la prima parte dell’URL sarà HTTPS. Se non è presente alcun certificato di sicurezza, sarà HTTP.
    • www : mostra che questo è un sito web visualizzato sul World Wide Web.
    • nome di dominio : il nome del tuo sito web, ad esempio: tutorcomunicazione.
    • estensione del nome di dominio : la parte dell’URL che segue il nome di dominio, ad esempio .com o .it.
    • crea una presenza online professionale
    • aiuta i tuoi clienti a trovarti online
    • aiuta la tua azienda a mantenere una forte immagine del marchio
    • previene la confusione tra il tuo marchio e altri marchi
    • limita i costi di sviluppo per loghi, imballaggi e materiali stampati.

Da questi parametri dipenderà in parte quanto i clienti si fideranno del tuo sito web e del tuo marchio.
Quando costruisci la tua presenza online, è molto importante mantenere la coerenza del marchio. Il tuo nome di dominio dovrebbe idealmente essere identico o il più vicino possibile al nome della tua attività:

Se il tuo nome di dominio scade:

  • il tuo sito web non funzionerà
  • i clienti non saranno in grado di trovarti
  • la tua azienda sarà vulnerabile alla criminalità informatica
  • il tuo nome di dominio potrebbe essere rimesso in vendita
  • potresti perdere il tuo nome di dominio.

Imposta un promemoria per rinnovare in tempo i nomi di dominio e i certificati di sicurezza.

Passaggio 2: impostare un indirizzo e-mail che corrisponda al tuo nome di dominio.

Possiamo sempre utilizzare i servizi di posta elettronica gratuiti per l’attività commerciale, ma l’utilizzo di una casella di email che corrisponde al nome del dominio (e della tua attività commerciale) crea un’impressione molto più professionale.

Ad esempio, l’e-mail del nome di dominio verrà visualizzata come info@mybusiness.com , invece di mybusiness@gmail.com .

Il fornitore di servizi che registra il tuo nome di dominio, o la tua società di web hosting, normalmente fornisce un servizio di posta elettronica incluso con svariate caselle ed infiniti alias.

Passaggio 3: trovare una società di hosting web.

Affinché il tuo sito Web sia pubblicato e accessibile su Internet, deve essere ospitato da una società di web hosting. Queste aziende ti forniscono uno spazio sicuro sul loro server per archiviare tutti i contenuti del tuo sito web.

Puoi ospitare il tuo sito web con la stessa società con cui registri il tuo nome di dominio, oppure puoi scegliere un host diverso se questo soddisfa meglio le tue esigenze aziendali. La cosa importante è che il dominio e l’hosting siano intestati SEMPRE all’amministratore o comunque al titolare dell’azienda.

Le tariffe mensili per l’hosting web possono variare a seconda di quanto è grande il tuo sito web e quante visite ricevi. Se vi affidate ad un consulente o ad un esperto di fiducia, saprà consigliarvi al meglio e procederà per voi alle pratiche di registrazione sul provider internet che meglio si predispone alle vostre necessità.

Passaggio 4: progettare il tuo sito web.

Indispensabile che lo stesso proprietario fornisca al consulente web le informazioni necessarie al corretto inserimento dei contenuti nel sito, in quanto è l’unico ad avere il background tecnico e l’esperienza diretta sui suoi prodotti e i clienti. Quando progettiamo un sito web, dobbiamo farci queste 3 domande base:

  1. Cosa vuoi che i clienti facciano o vedano sul tuo sito.
  2. Fornire da subito le risposte alle domande che avranno.
  3. La struttura e l’ordine dei contenuti.

Struttura il sito in modo che sia facile per i clienti trovare e fare le cose di cui hanno bisogno. Potrebbe essere utile esaminare le aziende competitor per vedere come hanno progettato il loro sito internet e quali funzionalità hanno aggiunto, oppure analizzare cosa riteniamo sbagliato e superfluo per farlo meglio. Un sito web ben progettato e facile da usare aiuterà la tua azienda a distinguersi.

  • Riferimento rapido: creare una mappa visiva del sito.

    Un modo semplice per capire di cosa potresti aver bisogno per il tuo sito web è redigere una mappa visiva del sito (flowchart). In genere, serve una pagina dedicata a ciascuna gamma di prodotti o servizi fondamentali che offri.

    • fare il layout di ogni pagina del tuo sito web e come queste pagine si collegano tra loro.
    • fornire un quadro generale chiaro dell’ambito del sito web.
    • decidere se sarà facile crearlo da solo o se uno sviluppatore web potrebbe essere un’opzione migliore.

Passaggio 5: come creare il website.

Costruire il tuo sito web può essere un progetto fai-da-te (DIY) o con un consulente web (DIFM).
Puoi creare da solo il tuo sito web aziendale ma considera i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna opzione per decidere quale funzionerà meglio per te:

  • utilizzando un costruttore di siti Web basato su modelli (DIY fai da te, ma il sito non è di tua proprietà)
  • utilizzando un CMS per costruire un sito web personalizzato (bisogna imparare ad utilizzarlo)
  • assumere uno sviluppatore web professionale (DIFM, bisogna trovare quello giusto).

Dinamico e Responsive.

Il tuo sito web dovrebbe essere visualizzato correttamente anche sui dispositivi mobili.  Ricorda dovrà essere dinamico e responsive per adattarsi a tutti i dispositivi elettronici, come pc fissi e smartphone indifferentemente (oltre il 90% delle visite sul web proviene ormai dai cellulari) .

Passaggio 6: aggiungi e gestisci i contenuti del tuo sito internet.

Una volta che hai capito quali contenuti desideri sul tuo sito web, dovrai creare o acquistare i contenuti.

Il contenuto del sito web include cose come:

  • immagini
  • video
  • Testi (contenuti scritti)
  • Strumenti interattivi
  • Landing page a supporto di campagne promozionali.

Avere contenuti e immagini pertinenti e professionali aiuterà i clienti a comprendere i tuoi prodotti e servizi e li farà sentire a proprio agio nel fare affari con te. Proprio come potresti assumere un professionista per progettare il tuo sito o realizzare un video, potresti anche prenderlo in considerazione per creare immagini o scrivere e strutturare i tuoi contenuti.

Aggiunta di immagini e video al sito internet.

Immagini e video sono fondamentali, non sottovalutare l’utilizzo di buone foto all’interno del tuo sito internet:

  • catturare l’attenzione del cliente
  • presenta i tuoi prodotti, servizi, locali o lavori precedenti in modo positivo.

Le foto dei tuoi prodotti o servizi reali sono le migliori, ma puoi integrarle con fotografie e grafica.

Scrivere i contenuti del website aziendale.

I testi e i contenuti del tuo sito web forniscono ai clienti le informazioni di cui hanno bisogno per comprendere la tua attività, cosa offri e come accedervi.

Le persone leggono in modo diverso online, quindi assicurati che i contenuti siano facili da leggere e capire. Per farlo:

  • metti al primo posto le informazioni più importanti
  • usa un linguaggio semplice
  • assicurati che il contenuto sia facile da vedere

Gestione e aggiornamento del website.

È importante mantenere aggiornati i contenuti del tuo sito web. Dovresti, ad esempio, assicurarti sempre che le modifiche agli orari di apertura e ai prezzi si corrispondano sul tuo sito web.

Bisogna inserire sempre nuovi contenuti nel sito web, come eventi, saldi e promozioni di prodotti stagionali:

Indispensabile:

  • Aggiornare spesso i contenuti. Questo è particolarmente importante se uno sviluppatore web ha creato il tuo sito per te.
  • Molto spesso è possibile includere una richiesta di formazione di base per l’aggiornamento dei contenuti (se pensi di averne bisogno) quando ricevi preventivi da sviluppatori web
  • Annotare tutto il processo e tenerlo al sicuro se si tratta anche degli accessi come amministratore al backend del sito internet.

Passaggio 7: attiva e pubblica il tuo sito web online.

Una volta che il tuo sito è pronto, dovrà essere pubblicato o reso attivo in modo che possa essere trovato dai clienti utilizzando il tuo nome dominio.

Potrebbero essere necessari uno o due giorni prima che il tuo sito web venga pubblicato su Internet (un processo noto come propagazione). Tienine conto se hai programmato la pubblicazione del tuo sito web in concomitanza con altre attività di apertura.

Passaggio 8: rendi visibile il web site sui motori di ricerca.

Bisogna indicizzare e ottimizzare il tuo sito internet per aumentare la visibilità e il posizionamento sui motori di ricerca.  Si tratta di operazioni molto complesse che devono essere fatte da professionisti competenti e con molta esperienza, altrimenti si possono avere anche conseguenze negative oltre che una perdita di tempo inutile. Rivolgiti ad un consulente che si occupa di SEO e Web Marketing in modo professionale. 

Passaggio 9: fai pubblicità sul web per avviare il sito internet più velocemente.

Sviluppa una campagna Google Ads o su Meta (Facebook e Instagram) per iniziare a fare pubblicità su internet e trovare subito nuovi clienti, mentre il tuo sito si sta’ ancora indicizzando. Questo migliora le performance del sito e fornisce informazioni preziose.  Scopri il nostro pacchetto specifico per le campagne web.


Chiama un Consulente web per il tuo sito.

I professionisti del marketing di Tutor Comunicazione fanno affidamento sull’essere trovati con la SEO, costruendo relazioni con i propri acquirenti tramite siti internet dinamici, campagne web targetizzate e social sharing.

RICHIEDI INFO PER CREAZIONE WEBSITE

Vi contatteremo per un preventivo gratuito

Vuoi ricevere supporto per la creazione del tuo sito internet a Verona? Chiamaci al numero: 3485149590, oppure richiedi consulenza sul nostro form nella pagina contatti.